Natasa Butinar @Mi sonno arresa”

0
355
Mi sonno arresa
di fronte al corpo.
Mi perseguita ,goffo,
ovunque io vada.
Ho scavato
nell’anima per trovare
un po’ di leggerezza
ma il corpo,pesante,
l’ha trascina sul selciato.
Non mento ,
vorrei essere più magra
per poter ancora una volta
essere sollevata
dalle tue braccia
come nel giorno
del nostro matrimonio.
Mi sono arresa
di fronte al corpo.
E in tante altre cose mi son’ arresa.
A scrivere le poesie in rima.
A sognare una vita migliore .
A tingermi capelli.
A canticchiare .
Amare.
C’è solo il corpo gobbo
e nient’altro.
Sono come un film
 in prima serata
nel quale manca
la musica in sottofondo.
Natasa Butinar @